Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

news2

Industria 4.0 e iperammortamento 2019: Novità

Quali sono le nuove aliquote dell’iperammortamento 2019?

Per incentivare i nuovi investimenti in tecnologie, la legge di bilancio 2019 ha definito tre aliquote differenziate per l’iperammortamento:

  • Iperammortamento del 270% per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro;
  • Iperammortamento del 200% per gli investimenti oltre 2,5 milioni di euro fino a 10 milioni di euro;
  • Iperammortamento del 150% per gli investimenti oltre 10 milioni di euro fino a 20 milioni di euro.

L’iperammortamento non si applica sulla parte di investimenti eccedente il limite di 20 milioni di euro.
L’aliquota non si applica sul valore del singolo bene acquistato, ma sul totale degli investimenti.
Per un acquisto di beni per un valore totale di 3,5 milioni di euro, l’iperammortamento sarà del 270% fino a 2,5 milioni e del 200% per il restante milione di euro.

Quali sono le nuove scadenze per l'iperammortamento industria 4.0?

L’iperammortamento vale per beni nuovi acquistati, anche in leasing, dal 1 gennaio 2019 fino al 31 dicembre 2019 ed è possibile applicarla anche a beni consegnati, installati e messi in funzione fino al 31 dicembre 2020 a patto che ere stato emesso l’ordine e pagato un acconto maggiore del 20% del valore del bene entro il 31 dicembre 2019.

E per gli acquisti effettuati nel 2017 e 2018?

Per gli impianti che siano stati acquistati nel 2017 o 2018 per i quali sia già stato dato acconto del 20% entro il 31 dicembre 2018 e non ancora interconnessi, si applica la legge di bilancio 2018 con iperammortamento al 250%.

Cosa significa iperammortamento del 270%?

Significa che un impianto, nuovo, del costo di € 100.000,00 acquistata dal 1 gennaio 2019 fino al 31 dicembre 2019, può essere considerata come costo dell’impresa per € 270.000,00 euro invece che € 100.000,00, con evidente vantaggio fiscale per l’impresa.

Sono stati aggiunti nuovi beni rispetto alla Legge di Bilancio 2018?

All’allegato B originario, la Legge di Bilancio 2018, ha aggiunto i seguenti beni:

  • sistemi di gestione della supply chain finalizzata al drop shipping nell’e-commerce;
  • software e servizi digitali per la fruizione immersiva, interattiva e partecipativa, ricostruzioni 3D, realtà aumentata;
  • software, piattaforme e applicazioni per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio.

I benefici fiscali dell’iperammortamento sono cumulabili con altri benefici?

I benefici discali dell'iperammortamento sono cumulabili con:

  • credito d’imposta per ricerca e sviluppo;
  • legge Sabatini;
  • incentivi per start up e PMI innovative;
  • fondo centrale di garanzia;
  • patent box;
  • fondo centrale di garanzia;
  • ACE (incentivi perché le imprese aumentino il patrimonio d’impresa).

logo nachste footer

Via S. Giacomo, 21 
33037 Pasian di Prato (UD)
c/o Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli
via J. Linussio 51, 33100 Udine

    

Tel. 0432 1845725
Fax 0432 1845726
http://www.nachste.it
info@nachste.it

Social